Elijah Wood e lo sguardo attento

Elijah Wood dietro a qualche cm di lenti in "Ogni cosa è illuminata"

Mi chiedo se a Elijah Wood faccia piacere interpretare spesso ruoli da quattrocchi con evidenti problemi di miopia. Non me ne vogliano i fans, a me piace Elijah Wood come attore, lo trovo espressivo ed intenso, mi ha fatto credere fermamente che avesse piedoni ed orecchie a punta nel Signore degli Anelli, io ci ho creduto davvero in quella suspension of desbielief che accade in rari momenti di grazia davanti a spettacoli teatrali o altro tipo di rappresentazioni.

Solo che dopo averlo visto in “Sin City” nei panni di uno squilibrato dai grandi occhiali che lo ritraggono in tutta la sua malvagità e poi nel collezonista Foer di “Ogni cosa è illuminata” ho fatto due più due. Questo ragazzo ha degli occhi innegabilmente grandi, più grandi di molti suoi colleghi, grandi come quelli dei personaggi dei fumetti e allora perchè non sfruttare questa caratteristica facendone un attore icona freak?

Kevin, serial killer di prostitute muto in Sin City

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...