Fano Moonlight Festival. Post-punk is not dead

La locandina di "Moonlight Festival" a Fano (PU)

Ricevo e pubblico il comunicato stampa della line-up definitiva del Moonlight Festival di post-punk, new wave.

Completato il cast per l’edizione 2010 del Moonlight Festival

Peter Hook (Joy Division, New Order) headliner in esclusiva nazionale

Finalmente pronta la lineup definitiva della seconda edizione del Moonlight Festival, l’evento new wave più importante dell’estate italiana.

“Mancano ancora poco meno di due mesi all’inizio della seconda edizione – dichiarano soddisfatti Piero Balleggi e Annalisa Magi, organizzatori del Moonlight Festival -, ma possiamo annunciare finlamente con orgoglio che l’headliner della manifestazione sarà Peter Hook, membro storico di Joy Division e New Order, che porterà l’indimenticabile album “Unknown Pleasure” sul nostro palco in esclusiva nazionale. Non è stato facile, considerando anche gli altri grandi nomi presenti quest’anno, come i Sigue Sigue Sputnik, A Certain Ratio, Diaframma, The Names e tutti gli altri, ma siamo riusciti ad allestire un parco artisti di enorme livello, superando la pur altissima qualità della scorsa edizione. Un grande investimento da parte nostra, anche e soprattutto a livello economico, ma lo facciamo sicuri del sostegno del nostro pubblico e delle istituzioni locali, da sempre attente alla nostra manifestazione”.

Si annuncia quindi un evento in grande stile questa seconda edizione, che si terrà presso l’aeroporto di Fano, nelle date dell’8, 9 e 10 luglio 2010.

“Ci stiamo già lavorando da mesi, e siamo nella fase cruciale, avendo ampliato lo staff e le collaborazioni – proseguono Piero e Annalisa -. Istituiremo servizi di bus navetta gratuiti stazione/centro/mare/aeroporto, in modo da coprire l’intero spazio cittadino, all’insegna della sicurezza sulle strade e del risparmio energetico a tutela dell’ambiente. Inoltre quest’anno abbiamo creato un pacchetto/viaggio agevolato per il festival, in collaborazione con l’agenzia viaggi Metauro di Fano, comprensivo di biglietto (a costo ridotto), e pernottamento in camping o in hotel. Ci sembra un’ottima cosa per chi vuole godersi la tre giorni, considerando anche le attività collaterali che stiamo definendo, come mostre, conferenze, dibattiti, installazioni, aperitivi in musica, in una sorta di ‘percorso guidato’ all’interno della città, per scoprire le bellezze di Fano e passare delle belle giornate in attesa dei concerti serali”.

“L’intento di questo evento – proseguono gli organizzatori del festival – è di riunire giovani e meno giovani insieme al fine di far conoscere approfonditamente la musica e la cultura new wave con concerti, conferenze, presentazioni di libri, convegni di musicoterapia. Un festival di musica di qualità nel nostro territorio, per mandare avanti la tradizione che da sempre ci lega alla musica. Una rassegna che racchiude ogni sfaccettatura culturale e sociale di questo fenomeno così importante, che in estate, oltre ad amanti del genere da tutta Italia ed Europa, richiama anche una forma di turismo di matrice culturale, presentando la nostra provincia, le sue origini, la sua storia, i suoi monumenti, i suoi palazzi antichi, le sue risorse turistiche, artistiche e culturali a chi ancora non la conosce”.

I biglietti sono già disponibili in prevendita presso il circuito Greenticket (www.greenticket.it)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...