Ribelle ad un angelo

grrrrr....

Avete mai pensato di fare a pugni con il vostro angelo custode? Forse sarebbe corretto partire da “avete mai pensato di avere un angelo custode?”

Se negli anni vi siete risposti “si” alla seconda  – ma in realtà prima – domanda, quanti di voi avrebbero voluto un giorno girare il capo e rivoltarsi contro quell’onnipresente presenza angelica?

Lottare con il proprio angelo custode è un’immagine che esprime una forza vitale che non cede alla passività, all’omologazione, al “preso per buono”. Non mi interessa se sei lì per proteggermi, io ti picchio.

Ti picchio perché mi stai sempre addosso, perché mi soffochi, perché non mi permetti di sbagliare e vuoi decidere per me.

Ti picchio perché voglio liberarmi dal tuo controllo e forse, anche dal tuo giudizio.

Ti picchio anche se non ti vedo, così alla cieca, menando pugni all’aria perché più del risultato quel che conta è l’intenzione, il gesto.

Foto | Deviantart

Ispirazione | Bombacarta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...