Solitudine e soliloqui

Sarà che ho un principio di raffreddore, sarà che non mi va di stirare (e dovrei…o se dovrei) ma sono insofferente…o se sono insofferente…

Credo che andrò a leggere “La solitudine dei numeri primi”, romanzo d’esordio di Paolo Giordano che da qualche giorno soggiorna sul mio comodino (il libro, non il sig. Giordano, ovviamente…). Trovo che lo stile narrativo, un certo gusto per le sfumature pulp-noir sia molto simile a quello di Niccolò Ammaniti, autore tra i miei preferiti dell’ultima generazione.

C’è un altro libro che mi incuriosisce, uscito in questi giorni, ma per ora è ancora lontano dal mio comodino. Si intitola “Rock!” e la sua prefazione è scritta da Lorenzo Jovanotti.

Più che essere un catalogo di musica – come farebbe pensare il titolo – il libro traccia un fil rouge tra il rock dei primordi fino al candidato alla presidenza Usa afroamericano Barack Obama. C’è la stessa ribellione dietro a due volti diversi?

Canzone del giorno – Song of the Day: Muse – Falling away with you

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...